Stampa

Con deliberazione di C.C. n. 12 del 28.03.2019, il Comune di Sant’Agata Li Battiati ha stabilito di applicare le disposizioni relative alla definizione agevolata delle controversie tributarie afferenti i tributi locali quali ICI, IMU,TARES/TARI, ICP E TOSAP, previste dall’art. 6 del D.L. n. 119/2018, approvando il Regolamento che disciplina l’attuazione di tale agevolazione.

Le condizioni, ai fini dell’accesso alla definizione agevolata per le liti inerenti tributi comunali pendenti in primo grado presso la Commissione Tributaria Provinciale e di secondo grado innanzi la Commissione Tributaria Regionale per la regione Sicilia, devono necessariamente essere:

     Si può accedere alla definizione a domanda dell’interessato da presentarsi entro il 31 Maggio 2019 a mezzo PEC  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegna a mani all’ufficio protocollo, producendo una domanda per ogni singolo ricorso.

IMPORTI DOVUTI

Le controversie tributarie, rientranti nella definizione agevolata, possono essere definite con il versamento del solo ammontare dell’imposta con esclusione delle sanzioni, come meglio specificato:

La definizione agevolata si perfeziona con il versamento delle somme dovute, secondo le misure sopra indicate, entro il 31 Maggio 2019. Se l’importo dovuto è superiore a mille euro, previa apposita richiesta di rateazione, è possibile pagare  il 30% entro il 31Maggio 2019 ed il restante 70 % fino ad un massimo di venti rate mensili con decorrenza dal 30.06.2019, applicando gli interessi legali vigenti.

Per qualsiasi altro chiarimento, il contribuente interessato può rivolgersi all’ufficio Tributi del Comune di Sant’Agata Li Battiati o prendere visione del Regolamento approvato.

                                                                                        Il Sindaco

                                                                            Dr. Marco Nunzio Rubino