ADOZIONI INTERNAZIONALI
L. N° 184/1983 – L.R. n° 30/1993 – L. n° 476/1998 – L. n°149/2001
 

Il Comune per il tramite dell’Ufficio di Servizio Sociale collabora in materia di adozione nazionale ed internazionale con l’A.S.L. di riferimento per avviare attività integrate finalizzate: 

a. all’informazione e formazione sull’adozione nazionale e internazionale e sulle relative procedure, sugli Enti autorizzati e sulle forme di solidarietà nei confronti dei minori  in difficoltà, anche in collaborazione con i predetti enti;
b. alla preparazione degli aspiranti all’adozione, organizzando momenti specifici, anche in collaborazione degli Enti autorizzati;
c. all’acquisizione di elementi sulla situazione personale, familiare e sanitaria degli aspiranti genitori, nonché acquisizione di ogni altro elemento utile per la valutazione da parte del Tribunale per i Minorenni, circa la loro idoneità all’adozione;
d. al sostegno e accompagnamento ai genitori adottivi ed ai minori;
e. alla formazione delle coppie e delle famiglie adottive su tematiche specifiche.